1 0
Ravioli di tofu e spinaci

Ravioli di tofu e spinaci

csn_familyL’attesa del Natale è qualcosa di magico. Una storia racconta che nelle settimane che precedono la Santa notte quattro angeli scendono dal cielo per preparare i nostri cuori al Natale portando sulla terra silenzio e luce. Se i nostri cuori saranno puri e sapremo ascoltare sentiremo anche la magica melodia di una lira d’oro.
I nostri bimbi portano queste immagini nel cuore e a scuola hanno imparato delle canzoni per accogliere i quattro angeli dell’Avvento.
Questa bellissima atmosfera aiuta anche noi a non farci sopraffare dai mille preparativi che molto spesso diventano più una scocciatura che un’attesa piacevole e… sacra.
Stare insieme e preparare cose buone per il Natale è un ottimo modo per vivere l’attesa con magia e amore. E noi lo facciamo cucinando un menu sano, etico e delizioso.
Eccovi la nostra ricetta dei ravioli e buona ultima settimana di Avvento!

L’Avvento, il periodo di gioiosa attesa dell’adempimento…
Ci ricorda che siamo in divenire, che siamo in cammino,
che dobbiamo trovare tranquillità e pace
e fare spazio dentro di noi.

 

Condividi sui social network:

Oppure si può semplicemente copiare e condividere questo URL
Pubblicata il 19 Dicembre 2016

  • 2 ore
  • 6 persone
  • Medio

Ingredienti

Ingredienti per l’impasto
400 g di farina di grano duro
1/2 cucchiaino di curcuma
1 cucchiaio di olio
1 pizzico di sale
Ingredienti per il ripieno
500 g di spinaci cotti
300 g di tofu al naturale
5 cucchiai di lievito in scaglie
3 cucchiai di pangrattato
1/2 cucchiaino di noce moscata
shoyu
olio

Ingredienti

  • Ingredienti per l’impasto

  • Ingredienti per il ripieno

Preparazione

1
Fatto

Disponete a fontana la farina e aggiungete il sale e un cucchiaio di olio.
Versate gradatamente l’acqua amalgamando bene il composto fino a ottenere una consistenza omogenea.
Lasciate riposare per mezz’ora.
Stendete la pasta.

2
Fatto

Preparate il ripieno frullando tutti gli ingredienti e aggiungendo l’olio per ultimo.

3
Fatto

Stendete due strati sottili di pasta. Prendete lo stampo per fare i ravioli, infarinatelo, appoggiate sopra una sfoglia di pasta, con un cucchiaino mettete delle palline di ripieno, ricoprite con il secondo strato di pasta e fate uscire l’aria, quindi rovesciate e tagliate le forme dei ravioli aiutandovi con una rotella da cucina. L’operazione può essere eseguita anche senza stampo. Procedete fino a esaurire gli ingredienti.

4
Fatto

Fate bollire i ravioli per circa 5 minuti, poi scolateli o raccoglieteli con una schiumarola e conditeli con un trito di salvia scaldato nell’olio.

Aggiungi commento

Iscriviti allanewsletter

Ricevei aggiornamenti e news riguardanti il nostro blog.



You have Successfully Subscribed!