0 0
Saccottini di verza ripieni

Saccottini di verza ripieni

In questo periodo siamo spesso in giro e quando mancano i bimbi per qualche giorno, anche il frigorifero ne risente! Solitamente è ben assortito, ma ieri a guardarci c’erano solo una verza, un ciotolino di fagioli tondini precotti e due cetriolini in salamoia reduci dall’ultimo corso sulla fermentazione. Era ormai ora di pranzo e senza scoraggiarci, ci siamo messi all’opera.
È incredibile quanto si possa giocare in cucina anche con pochi ingredienti, e trasformare una pausa pranzo “qualunque” in un piacevole momento di gusto, l’importante è farsi trascinare dalla creatività.
Solitamente io e Lorenzo cuciniamo cose molto differenti, io amo cucinare le verdure in tanti modi diversi e mi piacciono molto i piatti unici, Lorenzo invece ama cucinare cereali e legumi, oltre al pane che è la sua grande passione.
Quando ci mettiamo in cucina ognuno ha il suo compito. Non è sempre facile condividere questo spazio, all’inizio specialmente abbiamo dovuto trovare il giusto equilibrio. Oggi questo tempo condiviso è estremamente piacevole e il lavoro spalla a spalla ci soddisfa e gratifica pienamente. Un giorno un grande chef ci ha detto che la cucina di casa non è diversa da una cucina di brigata, anche in questo caso c’è una gerarchia e ci sono ruoli ben precisi. Niente di più vero!
E ovviamente siamo molto fortunati ad avere con noi anche quattro piccoli (ma forse non più così piccoli) meravigliosi aiutanti.
Ci aspetta un fine settimana molto emozionante, sabato terremo il nostro primo corso alla Joia Academy come docenti. Sarà speciale trovarsi dall’altra parte del banco di cucina! E sarà ancora più emozionante perché per la prima volta i nostri bimbi saranno al nostro fianco, a cucinare con noi. Faremo quello che facciamo a casa tutti i giorni e lo racconteremo ai bambini e ai genitori che hanno scelto di passare con noi questo tempo dedicato a riscoprire il meraviglioso gesto di cucinare insieme!
Ma intanto gustiamoci questi saccottini di verza dell’ultimo minuto…

Condividi sui social network:

Oppure si può semplicemente copiare e condividere questo URL
Pubblicata il 22 Gennaio 2019

  • 30 minuti
  • 4 persone
  • Facile

Ingredienti

1 verza
150 gr di fagioli tondini cotti
2 cucchiai di salsa soia o teriaki o tamari (per la versione gluten free)
2 cetriolini in salamoia o sott'aceto
1 spicchio d'aglio
olio extravergine di oliva
sale
spago da cucina

Ingredienti

Preparazione

1
Fatto

Pulite la verza e tenete da parte le foglie più grandi. Eliminate la parte finale più coriacea e con uno spelucchino allegerite la costa centrale. Scottatele leggermente in acqua bollente e salata.

2
Fatto

Preparate il ripieno tagliando finemente il cuore della verza e saltandolo in padella con un filo di olio, i fagioli tondini e uno spicchio d'aglio.

3
Fatto

Stendete le foglie di verza che avete precedentemente scottato e riempitele con due cucchiai di ripieno e qualche fettina sottile di cetriolino.
Per realizzare il saccottino, piegate i bordi esterni della verza e arrotolatela in modo che sia bene chiusa. Fermate il saccottino con lo spago.

4
Fatto

Scaldate i saccottini in padella, coperti e conditi con un filo di olio e di salsa soia o teriaki (o tamari per la versione gluten free) e servite caldi.

Aggiungi commento

Iscriviti allanewsletter

Ricevei aggiornamenti e news riguardanti il nostro blog.



You have Successfully Subscribed!