• Home
  • Ricette
  • Vellutata invernale con medaglioni di grano saraceno
0 0
Vellutata invernale con medaglioni di grano saraceno

Vellutata invernale con medaglioni di grano saraceno

arna_csn_1Da quando il ricettario è uscito e soprattutto da quando abbiamo aperto il blog non ci siamo più fermati, la cucina è diventata la nostra vita e abbiamo iniziato a frequentare corsi, a studiare, a incontrare persone belle e interessanti che hanno condiviso con noi la loro conoscenza e la loro scelta di vita. Marzia Riva è stato uno di questi preziosi incontri, eravamo al Vegan Fest (presso il Sana di Bologna) per uno show cooking e casualmente ci siamo incrociati con lei e suo marito Alessandro.
Poi si sa, da cosa nasce cosa e da incontri belli nascono cose belle, come una cena al Joia e perché no: un corso “in trasferta” dalle nostre parti!
Una giornata ricca ed entusiasmante di cui vogliamo raccontarvi. Abbiamo organizzato il corso a due passi dove viviamo. Le nostre colline sono un incanto, celano il sole la mattina e lo riabbracciano la sera dipingendo il cielo e i campi. Non puoi non fermarti a godere di tanta bellezza e tra queste colline ci sono spazi recuperati che offrono ospitalità agli amanti della natura, come la Commanderia del Gusto, dove Monica ed Ennio, nella loro bellissima cucina organizzano anche corsi. Non potevamo scegliere luogo migliore. Circondati da tanta bellezza, abbiamo ascoltato i preziosi insegnamenti di Marzia, abbiamo cucinato insieme, imparato cose nuove, osservato il modo in cui Marzia dipinge i suoi piatti e soprattuto abbiamo condiviso, cibo sano e cucinato con amore e dedizione, abbiamo raccontato di noi e delle nostre scelte di vita, abbiamo scoperto che ci sono tante persone curiose e interessate a scoprire questa cucina e tante che già la conoscono e la vorrebbero approfondire.

Insieme abbiamo cucinato:
– Tartare di cavolini e avocado con sfoglie croccanti
– Vellutata invernale con medaglioni di saraceno
– Bocconcini di ceci e verdure
– Brownies di taglio e cacao con salsa allo zenzero

arna_csn_2

Qui trovate il post di Marzia su questa giornata!
Grazie ad Alessandro per le fotografie!

 

Cucinare insieme è un gesto di profonda condivisione, quando cuciniamo portiamo le nostre emozioni nei nostri piatti, raccontiamo di noi, di quello che siamo o di quello che vorremmo diventare. Non c’è mezzo più potente della cucina per arrivare al cuore delle persone. Per questo abbiamo scelto di portarla al centro della nostra vita.
Vogliamo ringraziare tutte le persone che ci seguono sul blog, sui social e ai nostri corsi, questi incontri ci arricchiscono e ci fanno comprendere che stiamo percorrendo la strada giusta per noi, per la nostra famiglia e per tutti coloro che condividono con noi questa scelta, ci danno la carica per fare ancora di più esattamente come il cibo sano ci da l’energia di cui il nostro corpo ha bisogno.
Abbiamo tante idee, corsi, incontri, progetti… voi continuate a seguirci!

Condividi sui social network:

Oppure si può semplicemente copiare e condividere questo URL
Pubblicata il 24 Gennaio 2017

  • 1 ora
  • 4 persone
  • Medio

Ingredienti

Vellutata invernale
1 cavolfiore
1 carota
1 gamba di sedano
1 porro
rosmarino, timo e salvia
sale e olio
Medaglioni di grano saraceno
120 g farina di grano saraceno
60 g farina di mais fioretto
8 funghi coltivati (tipo champignon)
1 cucchiaio di shoyu
timo o sanotreggia fresca
sale e olio

Ingredienti

  • Vellutata invernale

  • Medaglioni di grano saraceno

Preparazione

1
Fatto

Vellutata invernale

Pulite e tagliate la carota, il sedano e il porro. Fate soffriggere le verdure in una pentola dai bordi alti, con due cucchiai di olio. Aggiungete le erbe aromatiche e le cimette di cavolfiore. Fate tostare e salate. Coprite con acqua e lasciate cuocere per 20 minuti. Spegnete il fuoco, aggiustate di sale e condite con olio a crudo. Frullate con un frullatore a immersione, fino a ottenere una salsa vellutata. Nel caso passare in un colino a maglie fitte per eliminare ogni fibra. Impiattate e servite.
NOTE: A piacere sfumare le verdure con vino bianco mentre si rosolano in padella.

2
Fatto

Medaglioni di grano saraceno

Preparate la pasta impastando le farine con quattro cucchiai di olio e un pizzico di sale. Aggiungete 70 g di acqua bollente e impastate formando un panetto di pasta liscia e omogenea. Coprite con la pellicola e fate riposare per mezz’ora in frigorifero.
Nel frattempo, pulite i funghi e affettateli regolarmente. Scaldate una padella con due cucchiai di olio e fate soffriggere i funghi con il timo. In ultimo sfumate con salsa di soia.
Stendete la pasta sottilmente e ricavate, con uno stampino da biscotti o un coppa pasta, tanti medaglioni. Lessateli per 5 minuti in acqua salata ad ebollizione.

3
Fatto

Assemblamento

Impiattate la vellutata, aggiungete i funghi e copriteli con i medaglioni. Decorate con il piatto con erbe aromatiche. Noi abbiamo aggiunto anche dei dadini di zucca sbollentata e saltata con del peperoncino.

2 Commenti Nascondi commenti

Aggiungi commento

Iscriviti allanewsletter

Ricevei aggiornamenti e news riguardanti il nostro blog.



You have Successfully Subscribed!