0 0
Bruschette con paté di legumi e germogli

Bruschette con paté di legumi e germogli

GERMOGLIAMO!

Ma i semi sono invisibili. Dormono tutti nel segreto della terra finché a uno di loro non piglia il ghiribizzo di svegliarsi. Allora si stiracchia e fa spuntare timidamente verso il sole uno splendido, innocuo germoglio.
Antoine de Saint Exupéry

Spesso quando arriva la primavera non ci rendiamo conto della magia che ci circonda, tutto germoglia, rinasce e non sempre è così immediato percepirlo. Ma se prendiamo un piccolo seme e lo mettiamo a germogliare, se ce ne prendiamo cura fornendogli acqua, aria, calore e luce, ecco che potremo osservare il miracolo della vita.
Quel germoglio ha in sé tutta la forza necessaria per produrre una pianta. Per questo i germogli e i semi sono definiti “cibo vivo”, e portarli nei nostri piatti significa portare dentro di noi tutta quella preziosa vitalità oltre a un mix di sostanze nutritive, enzimi, aminoacidi, vitamine, minerali, grassi insaturi, proteine maggiormente assimilabili (perché predigerite) e antiossidanti, in una quantità che difficilmente possiamo trovare nella frutta e nella verdura fresca.
Esistono decine di tipologie di germogli e ognuna ha differenti proprietà, gusti, consistenze, modalità e tempistiche di germogliazione. Alcuni sono freschi e croccanti, altri più aciduli, alcuni leggermente piccanti, altri dolci e succosi.
Il suggerimento che vi diamo è quello di sperimentare, consapevoli che state portando nei vostri piatti un vero elisir di sostanze nutritive.
Li potete aggiungere a un primo per renderlo più bello, energico e gustoso, a un’insalata per darle un tocco di vitalità e colore, a una zuppa o a una vellutata per creare un piacevole contrasto di consistenze e sapori. Sono ottimi abbinati ai legumi, alle proteine vegetali e alle verdure cotte. Potete aggiungerli nei succhi o negli estratti.
La principale suddivisione che caratterizza i germogli è la tipologia di seme, che può essere di cereale integrale, di leguminose e di ortaggi. Alcuni semi come il basilico, il crescione, il lino, la chia e la rucola sono mucillaginosi, formano una specie di gelatina che li ricopre, non vanno lasciati in ammollo ma semplicemente sciaquati; per crescere hanno bisogno di poca acqua fino a quando non spunterà il germoglio, poi la quantità d’acqua potrà aumentare in modo graduale fino alla maturazione.
Pronti a germogliare? Dopo diversi tentativi, ora noi utilizziamo un vaso germogliatore in vetro che ci da tante soddisfazioni!
Oggi vi proponiamo delle croccanti bruschette di pane fresco con paté di legumi (anche essi semi), arricchite da gustosi e colorati germogli.
E cosa c’è di meglio delle bruschette preparate con il vostro pane di casa con pasta madre? Trovate la ricetta qui

Condividi sui social network:

Oppure si può semplicemente copiare e condividere questo URL
Pubblicata il 04 Aprile 2019

  • 30 minuti più ammollo e cottura legumi
  • 4 persone
  • Facile

Ingredienti

Per il paté di fagioli cannellini:
150 g di fagioli cannellini secchi
1 pezzo di alga kombu
succo di mezzo limone
olio e sale
Per il paté di azuki:
150 g di fagioli azuki
1 pezzo di alga kombu
succo di mezzo limone
olio e sale
Altro:
8/10 fette di pane
germogli misti di barbabietola, girasole, trifoglio e porro

Ingredienti

  • Per il paté di fagioli cannellini:

  • Per il paté di azuki:

  • Altro:

Preparazione

1
Fatto

Per il paté di cannellini

Mettete in ammollo i fagioli cannellini per 12 ore.
Sciacquateli e metteteli in pentola a pressione con il pezzo di alga kombu e un litro di acqua.
Cuocete per 30 minuti dal fischio.
Una volta cotti sgocciolateli bene e fateli raffreddare.
Frullate i fagioli aggiungendo l’olio, il succo di limone e il sale.
Potete aggiungere poca acqua per regolare la cremosità.

2
Fatto

Per il paté di azuki

Lasciate gli azuki in ammollo per 12 ore.
Sciacquateli e metteteli in pentola a pressione con il pezzo di alga kombu e un litro di acqua.
Cuocete per 30-40 minuti dal fischio.
Frullate i fagioli aggiungendo l’olio, il succo di limone e il sale. Potete aggiungere poca acqua per regolare la cremosità.

3
Fatto

Procedimento

Abbrustolite le fette di pane in forno, in padella o su una piastra.
Spalmate i paté di legumi sul pane e decorate a piacere con i germogli. Divertitevi a miscelare colori e sapori!

Aggiungi commento

Iscriviti allanewsletter

Ricevei aggiornamenti e news riguardanti il nostro blog.



You have Successfully Subscribed!